NEWS

    anosognosia

    Anosognosia. Valutazione e riabilitazione della persona con disturbi di consapevolezza

    Tags : 

    Anosognosia. Valutazione e riabilitazione della persona con disturbi di consapevolezza Anosognosia. La consapevolezza è un concetto ampio e profondo, che comprende la consapevolezza di sé, dell’intorno, del presente, delle nostre azioni e delle loro conseguenze. Potrebbe essere definita come presenza cosciente nel hic et nunc, qui ed ora. Tutto ciò di cui siamo consapevoli in30

    Read More
    aprassia

    Aprassia nel cerebroleso adulto: come riconoscerle e come trattarle

    Tags : 

    Aprassia nel cerebroleso adulto: come riconoscerle e come trattarle Aprassia. L’aprassia acquisita è un disturbo dell’attività motoria che si manifesta nel momento in cui l’individuo deve eseguire un movimento finalizzato, che era stato avviato intenzionalmente e che era dotato di scopo. E’ considerato un disturbo di natura neuropsicologica che è dovuto a trauma cranico, ictus,30

    Read More
    attenzione

    Funzioni attentive nel paziente cerebroleso: valutazione e riabilitazione

    Tags : 

    Funzioni attentive nel paziente cerebroleso: valutazione e riabilitazione Funzioni attentive. Il cervello può subire varie lesioni in qualunque momento della vita di un individuo: dal concepimento alla nascita, fino all’età adulta. Un danno cerebrale di origine traumatica o di altra natura, può determinare una condizione di coma, più o meno duraturo, e menomazioni sensomotorie, cognitive30

    Read More
    afasia

    Afasia. Valutazione e riabilitazione dei disturbi del linguaggio e della comunicazione

    Tags : 

    Afasia. Valutazione e riabilitazione dei disturbi del linguaggio e della comunicazione Afasia.La comunicazione è un aspetto essenziale della vita umana, è ciò che più ci caratterizza in quanto specie e rappresenta una base imprescindibile nello sviluppo delle capacità di interazione verso una sempre maggiore autonomia. Tuttavia, a seguito di un ictus o lesione cerebrale possono30

    Read More
    fibrillazione atriale

    Fibrillazione atriale. Quando lavorare troppo causa aritmie cardiache

    Tags : 

    Fibrillazione atriale. Quando lavorare troppo causa aritmie cardiache La fibrillazione atriale. Tra le aritmie cardiache, la fibrillazione atriale è sicuramente la più diffusa. In particolare si tratta di una patologia elettrica degli atri che causa un’alterazione del ritmo cardiaco (appunto, aritmia) ed è eterogenea dal punto di vista sia fisiopatologico che clinico. La fibrillazione atriale30

    Read More
    insonnia

    Insonnia. I rischi legati all’insonnia includono malattie cardiovascolari

    Tags : 

    Insonnia. I rischi legati all’insonnia includono malattie cardiovascolari Insonnia. Il corpo umano ha bisogno di un determinato numero di ore al giorno per riposare, recuperarsi e realizzare diverse funzioni metaboliche e rigenerative e per questo il sonno è un elemento essenziale per la salute ed il benessere. Infatti, durante il naturale e ciclico processo che30

    Read More
    batteri

    Batteri. I batteri intestinali sono coinvolti nella Sclerosi Multipla

    Tags : 

    Batteri. La Sclerosi multipla (SM) è una malattia autoimmune che colpisce il sistema nervoso e che conta ben 110.000 casi solo in Italia. Secondo i dati riportati dall’Associazione italiana, la Sclerosi Multipla è la seconda malattia neurologica più diffusa nel giovane adulto e la prima di tipo infiammatorio cronico. Per quanto riguarda l’incidenza nel genere30

    Read More
    cibo

    Cibo. Quando ciò che mangi influenza la tua salute mentale

    Tags : 

    Cibo.  La relazione che sussiste tra mangiare bene e salute fisica è ormai cosa nota. Infatti, molti studi hanno confermato che una solida e ricca dieta nutriente fa stare bene il nostro corpo aiutando a prevenire molte malattie croniche come obesità e sovrappeso, patologie metaboliche, ipertensione arteriosa,  il diabete tipo 2, malattie dell’apparato cardiocircolatorio, alcune30

    Read More
    suicidio

    Suicidio: inventato un algoritmo che ne prevede il rischio

    Tags : 

    Suicidio: inventato un algoritmo che ne prevede il rischio Suicidio. Il suicidio è l’atto volontario di darsi alla morte. Una persona che tenta o che compie il suicidio è una persona che vuole (atto di volontà) terminare la propria vita. Il suicidio è il gesto autolesionistico più estremo, tipico in condizioni di grave disagio o30

    Read More

    Felicità. Raggiungerla o fare in modo che essa arrivi spontaneamente?

    Tags : 

    Felicità. Raggiungerla o fare in modo che essa arrivi spontaneamente? Felicità. Lo psicologo statunitense Martin E. P. Seligman è considerato il padre della Psicologia Positiva,  branca che si occupa di incrementare e potenziare le capacità personali e sociali per raggiungere il proprio benessere. La Psicologia Tradizionale d’altro canto si è sempre concentrata sugli aspetti che30

    Read More

    PRENOTA SUBITO LA TUA VISITA NELLA SEDE A TE PIU' VICINA